Modica Tour: il bus scoperto stile inglese arriva a Modica

Sarà la Sais ad effettuare il tour di 17 fermate a Modica Alta. 

Un tipico ‘double decker’, il bus a due piani londinese

Si chiamerà “Modica Tour” e sarà il giro effettuato dal bus scoperto per le vie di Modica Alta. 17 fermate per poter permettere ai turisti di visitare la parte storica di Modica, le sue tipiche stradine ed i suoi grandiosi monumenti.

L’accordo è stato raggiunto tra il Comune di Modica e la Ditta Sais per l’espletamento del servizio.

Il percorso prevede le fermate a: Corso Umberto – Via Napoli – C.so S.Giorgio – C.so Francesco Crispi – C.so S.Teresa – Piazza S.Teresa – C.so Vittorio Emanuele – Via Roma – S.Maria del Gesù – Via P.ssa Maria del Belgio – P.zza S.Giovanni – C.so Regina Margherita – Via S.Teresa – C.so Ten. Nino Barone – Via Fontana – Via Quasimodo – Via Marchesa Tedeschi – Corso Umberto.

“In pratica il turista che sale sul bus avrà modo di visitare per intero Modica Alta e scoprirne le bellezze – commenta il Sindaco Abbateche spesso sono rimaste nascoste ai più. Intendiamo in questo modo valorizzare ancora di più il nostro quartiere storico che ultimamente, con l’apertura di S.Maria del Gesù e del Castello dei Conti, si è arricchito ancora di più per quanto riguarda l’offerta turistica”.

Il pullman partirà ogni ora a partire dalle 10:00 e fino alle 21:00 da Corso Umberto.

La Sais, società di autolinee, già nella scorsa estate ha dato vita ad un progetto di bus scoperto che ha collegato varie città barocche, da Ragusa a Modica e Scicli, con autorizzazione dell’assessorato regionale alle infrastrutture.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

WordPress spam blocked by CleanTalk.