RECENSIONI

feedback

Dare un giudizio su un ristorante, una pizzeria, un bar, un locale da street food, è impegnativo. Prima di tutto perchè tutti questi sono posti di lavoro e spesso sono frutto di tanto impegno e dedizione. Poi perchè bisogna avere l’animo sereno, la coscienza a posto e la voglia di essere anche suggerimento critico per il miglioramento.

Le ‘recensioni’ suonano meglio in inglese dove la parola ‘feedback’ in realtà individua qualcosa che ‘ ti torna indietro’ come re-azione ad una azione commessa. Così come il boomerang torna dopo essere stato lanciato, un ‘feedback’ anche lessicale è un segno che l’agire di qualcuno ha comunque lasciato una traccia.

Ma non ci si può esimere dal dare un giudizio, perchè tutto ciò che è legato al turismo ed al ‘food’ è un servizio prezioso per un sistema complessivo che deve tendere ad evidenziare i chiaro e gli scuri, senza nascondersi nel pressappochismo o, peggio, nello sfruttamento della ‘risorsa turista’.

NOI E LA PIZZA

Per questo servizio pubblicom, noi, abbiamo scelto di dare un ‘feedback’ sulle pizze. Osannate da tutti come emblema della italianità nel mondo, le ‘pizzerie’ sono però vissute come ristoranti di seconda mano di fronte ai ‘ristoranti’ non di pizza in cui si presuppone alberghi la massima professionalità.

Ed invece nella nostra esperienza, proprio la semplice pizza può essere indice della qualità offerta ai clienti. Una ‘semplice’ pizza può essere servita con un impasto immangiabile oppure volare dentro di noi con un impasto digeribilissimo: ed allora li la differenza magari la fa il lavoro del pizzaiolo che inizia tante ora prima di infornare.

E poi, oltre la pasta, i condimenti fanno la differenza: scatolame di quarta categoria a fronte di prodotti, anche conservati ma di qualità, fanno si che non rimangano acquette in cui galleggiano pezzi di pomodoro o amalgame di formaggi che sembrano una corazza a difesa dell’impasto.

Ecco che allora noi scegliamo la pizza. Ed abbiamo verificato che quando la pizza è buona davvero, può assolutamente competere con i ristoranti. E che trovate una pizzeria/ristorante con una buona pizza, al 90% sarà buono anche il ristorante perchè la cura nella preparazione vuol dire è ‘cultura’ di quel posto.


I feedback sono a questo link